Lions di Siena e provincia: donati all’Area Covid due apparecchi per supporto respiratorio con alti flussi

Generosità e sensibilità da parte dei club service di Siena, Valdelsa, Chianti, Siena Torre di Mezzo, San Gimignano via Francigena, distretto 108LA che hanno unito le forze

Generosità e sensibilità da parte dei Lions Club di Siena e provincia. I club service di Siena, Valdelsa, Chianti, Siena Torre di Mezzo, San Gimignano via Francigena, distretto 108LA hanno unito le forze e hanno donato due importanti strumenti per l’Area Covid, per garantire il supporto respiratorio e ossigenatorio mediante alti flussi nasali a pazienti che hanno una respirazione autonoma ma non adeguata e che ha bisogno di essere agevolata.

Ad accogliere la delegazione dei Lions Club il professor Antonio Barretta, direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, che ha ringraziato i donatori per il grande gesto di altruismo, soprattutto in un momento delicato e particolare come quello attuale. Hanno partecipato alla donazione: Miranda Brugi, presidente Lions Club Siena insieme a Mario Messina e ad Alessandra Masti; Flaminio Benvenuti, presidente Lions Club Valdelsa; Marco Orlandi, presidente Lions Club Chianti insieme a Franco Roviello; Andrea D’Amore, segretario Lions Club Siena Torre di Mezzo; Marcella Caciorgna, presidente Lions Club San Gimignano via Francigena; Roberto Bonini, presidente di Zona; Marco Busini, governatore del Distretto 108LA. Presenti i referenti dell’Area Covid.