Lottizzazioni abusive Montarioso e Uopini, tutti assolti: restituite le case alle famiglie

La sentenza del giudice: si chiude una vicenda che ha messo in ginocchio per anni 50 famiglie a Monteriggioni

Caso delle presunte lottizzazioni abusive a Montarioso e Uopini (Monteriggioni) del periodo 2009-2011: il giudice Alessio Innocenti ha emesso oggi al Tribunale di Siena la sentenza di assoluzione a vario titolo per tutti e 20 gli imputati  dei tre procedimenti, che riguardavano i comparti T.U 11 e T.U 12 di Montarioso e il T.U 22 di Uopini, disponendo inoltre la restituzione immediata delle case sequestrate tra il 2014 e il 2015, circa 40. La Procura aveva chiesto per tutti l’arresto a 6 mesi e sopratutto la confisca degli appartamenti.

Un sospiro di sollievo per quasi 50 famiglie, che possono rientrare in possesso delle loro proprietà dopo 5 anni: per il tribunale non c’è stata alcuna lottizzazione abusiva da parte dei vari progettisti, tecnici, proprietari dei terreni, titolari di concessioni, direttori dei lavori, assessore ai lavori pubblici e dirigente dell’ufficio tecnico finiti a giudizio. L’accusa era di aver costruito, una volta ricevuto l’ok del Comune, violando gli strumenti urbanistici e le norme regionali e statali.

Claudio Coli

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau