M5s: “Caiata con la fedina pulita quando si è candidato. Se accuse confermate non faremo sconti”

“Valuteremo la situazione e faremo le nostre valutazioni politiche”

Il Movimento 5 Stelle, attraverso i propri canali Facebook, ha commentato l’indagine riguardo Salvatore Caiata, l’ex imprenditore con interessi a Siena oggi presidente del Potenza finito nel mirino con l’accusa di riciclaggio: “Abbiamo appreso questa mattina dai giornali di un’inchiesta in cui sarebbe coinvolto il nostro candidato Salvatore Caiata, presidente del Potenza Calcio e lucano dell’anno. In queste ore stiamo verificando qual è la situazione e stiamo leggendo i documenti, per capire effettivamente di cosa si tratta e fare poi le nostre valutazioni politiche. Una cosa è certa: se accuse tanto gravi fossero confermate, non faremo sconti a nessuno. Al momento della sua candidatura, naturalmente, Caiata ci ha fornito tutti i documenti che attestano che la sua fedina penale è pulita”.

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc