“Meno 18”, la guida sui servizi extrascolastici per infanzia e adolescenza

Presentata la pubblicazione nata tra Comune, Usl, Aou e Società della Salute senese

Una guida informativa sul complesso dei servizi extrascolastici e sui luoghi per il tempo libero e la cultura dedicati alla fascia infantile e adolescenziale dalla rete dei soggetti istituzionali preposti a sostenere i percorsi di nascita e crescita. L’opuscolo “Meno 18 – Servizi con te e per te a Siena oltre la scuola”, realizzato dall’Assessorato al Sociale e alla Sanità insieme all’Azienda USL Toscana sud est, all’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese e alla Società della Salute Senese, in collaborazione con il complesso museale Santa Maria della Scala e la Biblioteca comunale degli Intronati, è stato presentato stamani in conferenza stampa a Palazzo Pubblico dal sindaco Bruno Valentini e dall’assessora al Sociale e alla Sanità Anna Ferretti. Insieme a loro Luciano Borghi, direttore della Biblioteca Comunale degli Intronati e Cristina Pasqui, coordinatrice sociale della Società della Salute Senese.

“Una città che scommette e crede nel proprio futuro – ha introdotto il sindaco Valentini – deve investire risorse sui giovani, offrendo, da un lato, una rete di competenze e di servizi che possano essere di supporto e di aiuto nelle situazioni di difficoltà e, dall’altro, una serie di attività di arricchimento e stimolo per il tempo libero e i momenti di svago. L’intenso lavoro che vede impegnate quotidianamente le istituzioni cittadine trova, in questa guida, una sintesi informativa che dimostra l’efficacia di un articolato gioco di squadra”.

L’opuscolo è stato edito nella collana Servizi con te e per te a Siena, nella quale sono già stati pubblicati “Più 65” (dicembre 2014) e “Crescere diversamente” (maggio 2016), rivolti, rispettivamente, alla popolazione più anziana e alle persone con disabilità.

“Abbiamo ritenuto opportuno – ha specificato l’assessora Ferretti – raccogliere tutte le informazioni di interesse per le famiglie, in modo da renderle consapevoli sui servizi e sulle opportunità offerte dalle realtà pubbliche che lavorano per una crescita sana, formativa e gioiosa dei nostri ragazzi. La scelta è stata quella di limitarsi alle sole realtà istituzionali perché sarebbe stato impossibile dar conto di tutte le attività promosse dalle Contrade, dalle parrocchie e dalle numerose associazioni ricreative, formative e sportive che contraddistinguono e qualificano la nostra città”.

I contenuti dell’opuscolo sono articolati in sette sezioni: “Nascere e fare i primi passi a Siena” illustra l’insieme delle prestazioni sanitarie relative al percorso di nascita, da quelle preparatorie al dopo parto, e affronta i temi della scelta del pediatra di base e degli adempimenti di vaccinazione. “Quando c’è bisogno di un consiglio: il Consultorio” rende conto del servizio socio-sanitario integrato e multidisciplinare della struttura di via Don Minzoni, dove operano ginecologi, ostetriche, psicologi e assistenti sociali con funzioni di ascolto per famiglie, adolescenti e immigrati. “Il Servizio sociale” informa sugli interventi di consulenza e di sostegno alle famiglie con minori in difficoltà realizzati dalla Società della Salute Senese in collaborazione con i servizi sanitari, le scuole, i centri di formazione professionale, le associazioni e le cooperative sociali; inoltre, nella stessa sezione, sono riportate le esperienze della comunità educativa per minori “Il Faro” e dell’Appartamento Adolescenti. “Il Centro affidi” e “Il Centro adozioni” affrontano, invece, i temi dell’affidamento familiare, per il quale opera la struttura “Il Canguro”, e dei percorsi adottivi, mentre “Le segnalazioni di violenza: il Codice Rosa” fa riferimento all’omonima rete regionale preposta a coordinare l’insieme degli interventi a favore delle vittime di violenza.

La sezione “Tempo libero e Cultura”, infine, è dedicata sia alle attività del Museo per Bambini e dei Servizi educativi e didattici del Santa Maria della Scala sia agli spazi e ai progetti per bambini e ragazzi della Biblioteca comunale degli Intronati, e si conclude con una mappatura delle aree gioco della città.

“Meno 18” sarà distribuito gratuitamente nei nidi e nelle scuole materne del territorio, nel reparto di Pediatria dell’Azienda ospedaliera universitaria Santa Maria alle Scotte, al Consultorio e nelle sedi Usl, nelle farmacie comunali e in quelle che lo vorranno distribuire. Disponibile anche dai pediatri di base. Prossimamente sarà on line sul sito del Comune.

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due