Mens Sana ancora sconfitta in Poule A: Pisa si impone 79-75

Ko in trasferta nonostante una buona prestazione. Domenica al PalaEstra l’ultimo atto della stagione contro Carrara

Ancora una sconfitta per la Mens Sana in Poule A: vince Pisa tra le mura amiche per 79 a 75, nonostante una buona prestazione da parte degli uomini di Binella, una delle migliori in questa Poule A.

L’inizio è subito promettente, con Sabia scatenato e Pisa che si affida alla precisione dalla lunga distanza, venendo contenuto bene il centro Benini. Al primo miniriposo chiudono avanti i pisani solo perché la Mens Sana commette un paio di errori ingenui, ma che l’inerzia sia biancoverde sembra evidente ed infatti nel secondo parziale gli ospiti passano al comando cavalcando il rientrante Gelli, ma un po’ tutti gli effettivi, fino al +4 dell’intervallo lungo. Nella ripresa il Cus Pisa aumenta i giri del motore e l’esperienza viene fuori: Italiano, Fiorindi e Siena pongono le fondamenta per il contro break, al quale si iscrivono anche Benini ed i due Lazzeri. La Mens Sana chiude sotto di 3 lunghezze il terzo quarto, complici anche alcune decisioni tra fischietti e tavolo che lasciano abbastanza perplessi.
Nel quarto quarto l’ultimo tentativo della Mens Sana è quello di non mollare la partita e nonostante Benini provi a fare la voce grossa vicino a canestro, dall’altra parte Iozzi e compagni non mollano un centimetro fino alla volata finale dove due tardive triple di Monacelli servono solo a riavvicinare ma non a sorpassare. Vince Pisa, con Lazzeri a segnare dall’angolo la tripla della staffa, che si giocherà ai playoff la promozione di C Gold. Per là Mens Sana resta l’amarezza di non essere riuscita a trovare altrove i punti che le avrebbero consentito di centrare un risultato inimmaginabile a febbraio scorso. Ovvero l’ingresso nelle prime 4. Domenica al PalaEstra l’ultimo atto della stagione contro Carrara.
CUS PISA – MENS SANA 79-75 (19-18; 33-37; 56-53)
Mens Sana: Sabia 21, Monnecchi 5, Pannini 10, Manetti 5, Chiti 2, Collet 2, Gelli 7, Monacelli 8, Milano 4, Iozzi 8, Sprugnoli 3, Santini. All. Binella.