Mens Sana, Bertoletti a Siena Tv: “Rimaniamo uniti di fronte alle difficoltà”

L’ad: “Chiedo ai tifosi di contestare me e la dirigenza e non i giocatori e i dipendenti, a fine anno si giudicherà il mio mandato. Ora diamo tranquillità ai ragazzi, risentono molto della situazione”

Ospite di Basket Forum condotto da Andrea Naldini, l’ad della Soundreef Mens Sana Basket Francesco Bertoletti ha parlato della situazione dei biancoverdi chiedendo unità e vicinanza per superare le difficoltà: “Momento molto complicato – ha detto – che cerchiamo di superare compattandoci, cercando di essere uniti. Dico a voi spettatori e tifosi: dovete stare vicino alla squadra perché se la Mens Sana vuole superare questo momento bisogna restare uniti verso un unico obbiettivo. Per questo è stata presa una decisione molto seria, d’ora in avanti ci sarà un solo portavoce a nome di tutta società. Siamo un’impresa e come tutte le imprese abbiamo delineato il progetto, io sono il responsabile, ci sono responsabilità e me le prendo io, a fine anno si giudicherà il mio mandato dal punto di vista economico e sportivo. La squadra non deve essere colpita da continue critiche sennò alla fine abbiamo situazione psicologica difficile e dura, i ragazzi ne risentono di tale situazione. Come tutte le aziende – ha continuato – dipendenti e collaboratori non devono subire critiche, solo ai responsabili manageriali. Deve essere ben chiaro, gli ultimi due giorni non sono stati piacevoli. Dobbiamo portare tranquillità in spogliatoio e far si che squadra possa rendere di più. Un messaggio chiaro ai tifosi: se dovete contestare fatelo alla dirigenza e non alla squadra, che sono lavoratori, professionisti e noi li rispettiamo. Adesso unico obbiettivo è uscire da questa situazione. Mi raccomando, dobbiamo cercare di essere uniti e non trovare solo critiche, a fine anno si giudicherà il mandato ma adesso bisogna andare dritti all’obiettivo. Noi abbiamo un unico obbiettivo che è portare avanti un progetto, portare la società a certi livelli. Se quest’anno non va bene – conclude – siamo delusi pure noi, ma dobbiamo continuare e cambiare rotta. Se lavoriamo porteremo a casa risultati”.

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc