Mens Sana, nasce Msb Academy Lab

Nasce il progetto di monitoraggio e informazioni a supporto della cura del corpo

Mens Sana Basketball Academy si arricchisce di un nuovo percorso di sviluppo. Si tratta di Msb Academy Lab, un progetto finalizzato al miglioramento della qualità del servizio offerto a tutti gli atleti biancoverdi.

L’idea nasce dalla volontà di monitorare e seguire la crescita dei giovani nel vivaio, cercando di dare loro tutte quelle informazioni a supporto della cura del loro corpo. Lo staff Mens Sana sarà il “motore” del progetto, che sarà supervisionato dal responsabile medico, il dottor Gilberto Martelli, a cui si aggiungono le competenze dei due consulenti di fisioterapia, Sebastiano Cencini e Jacopo Boldrini e della preparatrice fisica Sara Fattorini. Il progetto sarà realizzato in collaborazione con la Clinica Neomedica, che metterà a disposizione i propri macchinari di ultimissima generazione per la realizzazione di test di stabilità e di performance. Un importante contributo arriverà anche da Named Natural Medicine, con il contributo di medici esperti di nutrizione che daranno alcuni importanti suggerimenti alimentari ai nostri ragazzi.

“E’ un progetto al quale stiamo pensando da tempo, in particolar modo con Sebastiano Cencini e con Sara Fattorini – ammette il Direttore Generale della sezione basket Riccardo Caliani – perchè già dallo scorso anno abbiamo iniziato ad incamerare alcuni dati importanti sui ragazzi, che poi dovranno essere ampliati e rielaborati. Ci interessa guidarli in un percorso che li porti ad aumentare la consapevolezza delle proprie abilità”.

TZero sarà lo spazio destinato a raccogliere i dati delle valutazioni iniziali e dei risultati dei test di tutti gli atleti. E’ già iniziata la raccolta dati e la Mens Sana conta di finirla nelle prossime settimane, Covid permettendo. I dati verranno analizzati e utilizzati anche nel lavoro sul campo con i ragazzi.

“Un progetto ambizioso, che necessita di grande attenzione e dedizione – conclude il Dg Caliani – ma che ritengo possa essere veramente utile. Chiaramente i frutti si vedranno non immediatamente ma nel tempo. Per questo credo che sia importante partire subito, nonostante il momento particolarmente complesso per tutti.”