Montalcino piange la scomparsa di Michele De Zio

Medico ed ex responsabile dell’ospedale di comunità di Montalcino, De Zio ha ricevuto nel 2016 la cittadinanza onoraria della città

“Montalcino piange la scomparsa di Michele De Zio, medico ed ex responsabile del nostro ospedale di comunità e cittadino onorario della nostra città. Un medico che si è contraddistinto negli anni per l’impegno e le energie profusi nel mantenimento dei servizi socio – sanitari a favore di tutta la cittadinanza montalcinese, in una fase estremamente delicata di trasformazione della struttura. Un medico che ha fatto tanto per l’ospedale prima e per il presidio dopo. Molto di quello che è stato fatto negli anni a Montalcino è grazie alla dedizione di persone come Michele De Zio. La sua improvvisa perdita ci segna profondamente come comunità e ci unisce nel ricordo di un professionista esemplare e una persona straordinaria. Alla sua famiglia le condoglianze e la vicinanza di tutta la comunità di Montalcino”. Così il Sindaco Silvio Franceschelli sulla scomparsa di Michele De Zio, medico internista, cardiologo ed ex responsabile dell’ospedale di comunità di Montalcino fino al 2016. Proprio a De Zio l’Amministrazione comunale, con delibera di Consiglio, concesse il 29 febbraio 2016, la cittadinanza onoraria dopo trent’anni al servizio della comunità. Con la cittadinanza onoraria a De Zio, il Consiglio comunale volle “estendere e conferire simbolicamente a tutti coloro che hanno operato nel compendio ospedaliero il riconoscimento della Comunità Montalcinese per l’impegno profuso e la dedizione operata anche a fronte di sempre maggiori e crescenti difficoltà nell’espletamento del servizio.