Padoan: “Mps tornerà una banca forte”

Mps: il ministro Padoan è soddisfatto

Con l’accordo di oggi, il Monte dei Paschi tornerà a essere “una banca forte e ripulita da NPL e sofferenze”: come ha spiegato il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, “tutte le questioni sono state risolte”.

Il ministro riparte da Bruxelles soddisfatto: non solo ha ricevuto dall’Istat la buona notizia di una crescita migliore del previsto, ma “la seconda ragione di soddisfazione è l’accordo concluso” con la Commissione sul Monte dei Paschi, “anche se formalmente ci saranno ulteriori passaggi nelle prossime settimane”.

Il piano di ricapitalizzazione precauzionale del Montepaschi, ha aggiunto, “avrà almeno due conseguenze positive: la prima, che metterà sul mercato del credito una banca forte, stabile e sostenibile, che darà una mano allo sviluppo italiano nei prossimi anni, e in secondo luogo che questo darà ulteriore fiducia nella soluzione dei problemi bancari italiani che molto spesso sono stati esagerati e che con i risultati di oggi saranno ulteriormente ridimensionati”.

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due