Palio, il Rettore del Magistrato: “Disponibili ad accettare norme ma che non snaturino la tradizione”

Il virologo Emanuele Montomoli: "Difficile trovare un protocollo che contempli anche i comportamenti fuori dalla Piazza"

Si è parlato anche di Palio nel corso della trasmissione di Siena Tv “In Diretta” condotta da Matteo Borsi e sull’argomento sono intervenuti il Rettore del Magistrato delle Contrade Claudio Rossi e il virologo Emanuele Montomoli.

“Presto per dire se il prossimo anno potremo correre il Palio – ha detto il priore Claudio Rossi – ma io sono fiducioso. Dobbiamo comunque pensare a qualche soluzione per metterci in grado di tornare a correre e vedere quali saranno le condizioni dell’epidemia in primavera. Dovremo anche capire quali saranno in quel momento le prescrizioni e le restrizioni. Vogliamo tutti tornare a correre il Palio ma alcune limitazioni non sono accettabili perchè è importante non snaturare la nostra tradizione”.

“Tutti vorremmo correre anche subito – ha commentato il professor Emanuele Montomoli – ma le restrizioni devono essere compatibili con le nostre tradizioni. Dobbiamo anche tener presente che il Palio non è solo in Piazza e non è solo un giorno. Non è facile trovare un protocollo che contempli anche i comportamenti fuori dalla Piazza, nel momento delle cene ad esempio”.