Pd, Porcellotti: “Valentini potrebbe essere il nuovo segreterio dell’Unione comunale”

La sconfitta del Pd senese alle ultime elezioni comunali è frutto delle molte correnti interne

“Ho votato contro perchè i nominativi sono stati forniti da componenti di un congresso ormai superato dagli eventi e dalle elezioni”.

Apre così la sua intervista ai nostri microfoni Gianni Porcellotti che tiene a precisare che la sua scelta, non è stata dettata tanto dai nominativi, ma piuttosto da chi ha presentato quest’ultime  persone.

La figura necessaria al Pd senese per Porcellotti non può prescindere da un’importante esperienza politica, da un’approfondita conoscenza della città e dall’essere in grado di star sopra alle varie logiche personali che hanno portato il Pd senese nel baratro.

“Le recenti sconfitte del Pd – prosegue Porcellotti – sono frutto nostro. L’ex Sindaco Valentini potrebbe essere una figura che ha tentato di stare sopra le correnti, portando avanti una difficoltosa campagna elettorale, cercando di presentare alla città i risultati concreti degli obbiettivi raggiunti durante il mandato”.

“Valentini – prosegue – può essere il nuovo segretario dell’Unione comunale”.

 

 

 

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due