Petraglia saluta Siena, da mercoledì ginecologia senza direttore

Clinica ostetrica e ginecologica senza primario, una petizione chiede che non sia obiettore

Mercoledì 1 marzo sarà, per il professor Felice Petraglia, il primo giorno da primario all’ospedale di Careggi.

L’università fiorentina ha voluto accelerare i tempi e così tra due giorni la clinica ostetrica e ginecologica di Siena si troverà con il ruolo di direttore vacante.

Per il momento solo indiscrezioni su chi potrebbe sostituire Petraglia, ma dopo il caso dell’ospedale San Camillo di Roma, che ha promosso l’assunzione di medici non obiettori di coscienza per il reperto di ostetricia e ginecologia, e il successivo dibattito nato in tutta la penisola, il comitato “Non una di meno” ha promosso una petizione perchè il prossimo primario della Clinica Ostetrica e Ginecologica di Siena, quello che sostituirà Felice Petraglia, sia un non obiettore di coscienza (LEGGI anche Petizione per un primario non obiettore alle Scotte).

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due