Picchia la moglie: deferito in stato di libertà 58enne di Murlo

Violenza sulle donne: attenzione continua da parte dei Carabinieri

È una lotta senza quartiere quella che i carabinieri hanno intrapreso contro qualunque forma di violenza domestica.

In sintonia con le recenti linee guida sul “codice rosso” emanate dalla Procura della Repubblica di Siena e la creazione di un pool di magistrati ad hoc per i reati di genere, i carabinieri della Compagnia di Montalcino hanno deferito in stato di libertà un cinquantottenne residente a Murlo.

L’uomo aveva aggredito e picchiato la moglie e le urla altissime della poveretta avevano attirato i vicini che avevano subito chiamato soccorso al 112. Il radiomobile della Compagnia ilcinese unitamente a personale della stazione di Murlo si è precipitato sul posto. La donna aveva purtroppo avuto la peggio nell’aggressione e necessitava del soccorso del 118.

I militari hanno individuato e bloccato l’aggressore e applicato immediatamente la misura dell’allontanamento dalla casa familiare in accordo con il sostituto Procuratore di turno dott. Nicola Marini. Nel corso della notte la donna è stata sentita e ha confessato il clima di violenza e vessazione fisica nel quale era costretta a vivere da molto tempo, facendo emergere un quadro terribile che fino a quel momento aveva tollerato.

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due