“Pop Art Explosion” alle Terme Antica Querciolaia la mostra di Simone Parri

L'arte contemporanea arriva a Rapolano Terme, con la mostra che resterà in esposizione fino al 1 Novembre

Le Terme Antica Querciolaia di Rapolano Terme aprono le porte all’arte contemporanea. “Pop Art Explosion” è il titolo della mostra di Simone Parri in programma fino a domenica 1° novembre. Goldrake, il Chupa Chups, il Campari e la Fiat 500 sono solo alcune delle icone novecentesche al centro dell’opera dell’artista fiorentino, che saranno esposte nella cornice delle Terme. Riempire uno spazio vuoto con delle forme: è questo lo scopo di Parri, il quale, attraverso le sue immagini rappresentate in serigrafia e realizzate in polimeri plastici, immerge l’osservatore in un gioco di forme e colori tipici della Pop Art.

L’artista. Simone Parri, classe 1961, ha esposto in Italia e in diverse collezioni private negli Stati Uniti. Fautore della Pop Art, nata dal genio artistico di Andy Warhol agli inizi degli anni ’60. Lo scopo di Simone Parri è quello di riempire degli spazi vuoti con delle forme ma, allo stesso tempo, aggiungendo uno spazio vuoto ad una forma già esistente. E lo fa grazie alle sue rappresentazioni in serigrafia, poi realizzate in polimeri plastici successivamente sospesi su delle pareti di plexiglass. Attraverso questo gioco di forme, di spazi e di linee, lo spettatore riesce a percepire l’idea dell’artista fino a capirne il suo pensiero artistico.

Informazioni. Le Terme Antica Querciolaia sono aperte tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, con orario continuato, dalle ore 8.30 alle ore 20; il sabato fino all’una di notte e la domenica, dalle ore 8.30 alle ore 20. Per maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 0577-724091, visitare il sito www.termeaq.it e i profili social delle Terme Aq