Processo contradaioli: 15 riti abbreviati, 8 patteggiamenti e 2 messe alla prova. Prossima udienza il 31 gennaio

Il resto dei soggetti  coinvolti andrà a dibattimento, con una parte che si riserva ancora di scegliere i riti abbreviati o il patteggiamento

Udienza del processo contro i 68 contradaioli di Onda, Nicchio, Torre e Valdimontone coinvolti nei fronteggiamenti dell’agosto 2015, queste le risultanze: per 15 soggetti è stato proposto il rito abbreviato, per 8 il patteggiamento, e per 2 la messa alla prova. Il resto dei soggetti andrà a dibattimento, anche se una parte si riserverà di scegliere se perseguire la via del rito abbreviato o il patteggiamento.

Prossimo appuntamento al 31 gennaio alle ore 9, con l’udienza dove il giudice Silvia Romeo dovrà decidere sulla congruità delle richieste dei vari riti abbreviati e patteggiamenti. Dopodichè, a data ancora da fissarsi, scatterà il dibattimento che non vedrà stavolta il giudice Romeo, incompatibile poichè si occuperà di valutare i vari riti abbreviati.

 

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau