Profumo fa il salto: da Mps a Finmeccanica

L’ex presidente di Mps nominato a Finmeccanica

L’ex a.d. di Unicredit ed ex presidente di Mps, Alessandro Profumo, è stato designato come amministratore delegato di Leonardo al posto del capo azienda uscente, Mauro Moretti. Lo si legge nel comunicato inviato dal Tesoro per il rinnovo della cariche dei grandi gruppi pubblici. Il Mef è titolare del 30,20% della ex Finmeccanica. È stato inoltre confermato Giovanni De Gennaro alla presidenza. L’assemblea di Leonardo er il 2 e 16 maggio in sede ordinaria e il 2, 3 e 16 maggio in sede straordinaria.Ecco la lista del Mef per il rinnovo del cda: 1. Giovanni De Gennaro; 2. Alessandro Profumo; 3. Guido Alpa; 4. Luca Bader; 5. Marina Calderone; 6. Marta Dassù; 7. Fabrizio Landi.

Classe 1957, Alessandro Profumo, con una lunga esperienza come banchiere, approda ora a Finmeccanica dove prendera’ come detto il posto dell’ad Mauro Moretti. Genovese di nascita, ha iniziato la sua carriera nel settore assicurativo-bancario per poi approdare come condirettore centrale al Credito italiano nel 1994 dove tre anni dopo diventa amministratore delegato. Ha quindi assunto la guida di Unicredit, nata nel 1998, diventando cosi’ – dopo la fusione con Capitalia – il capo di uno dei piu’ grandi gruppi bancari d’Europa. Ma a seguito di dissapori all’interno del cda, e per evitare scontri tra i grandi azionisti, Profumo si dimette nel 2010 dalla sua carica, ottenendo una buonuscita di 38 milioni di euro (ne devolve 2 in beneficenza). Dopo Unicredit, diventa presidente e maggiore azionista di Appeal Strategy & Finance, societa’ di consulenza strategica e finanziaria internazionale, e dal maggio 2011 fa parte del cda di Eni. Torna pero’ nel mondo bancario, con la nomina di presidente del Monte dei Paschi di Siena: assume questa carica dal 2012 al 2015. Sposato dal 1977 con la sua ex compagna di liceo, Sabina Ratti, ha un figlio, Marco.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due