Reflui fognari e moria di pesci nel torrente Riluogo: arriva l’ennesima denuncia alle autorità competenti

Proseguono le segnalazioni di privati cittadini sullo stato di inquinamento del torrente Riluogo

Non è la prima volta che il torrente Riluogo finisce sotto la lente d’ingrandimento di residenti e autorità. Da ormai alcuni anni, con cadenza regolare, sono diverse le segnalazioni che denunciano un pesante stato di inquinamento in questo piccolo affluente del fiume Arbia. Gli abitanti della zona Due Ponti-Ruffolo hanno più volte denunciato la situazione, ma poco sembra essere cambiato. I segni di una copiosa fuoriuscita di reflui fognari sono piuttosto evidenti, il danno ecologico viene di conseguenza. La moria di pesci, oltre al fetore, sono problemi riscontrati oramai da anni.

“Abbiamo segnalato la problematica ai Carabinieri Forestale di Siena che sono intervenuti e hanno confermato lo sversamento di acque nere, allertando le altre autorità interessate, tra cui ARPAT e Comune di Siena” – racconta un cittadino della zona.

A prendere posizione sulla problematica anche Potere al Popolo Siena: “Dato che si tratta di uno scenario che si ripresenta sistematicamente, nonostante le segnalazioni avvenute nel 2018 e 2019, è evidente che si tratti di un problema che va risolto in modo strutturale e ci auguriamo quindi che il Comune di Siena e la società Acquedotto del Fiora si adoperino quanto prima per risolverlo”.