Riapertura Y Storica, Corsi: “Diritto alla mobilità”. Borghi (Cotas): “Vantaggi con l’arrivo dei turisti”

Oggi è arrivata l’approvazione del Consiglio comunale

Ok dal Consiglio comunale alla riapertura della Y Storica ai taxi (LEGGI QUI: https://www.radiosienatv.it/y-storica-apre-a-taxi-e-veicoli-con-contrassegno-cude-ok-dal-consiglio/). “Siamo contenti – ha dichiarato il vice sindaco Andrea Corsi –  è una iniziativa che va a  moderare e mitigare l’applicazione della pedonalizzazione della y storica, si riapre la pubblicità al servizio taxi, una cosa ragionevole. Non si dovrà più ricorrere alla comunicazione al comando di Municipale per farsi autorizzare, il titolare di contrassegno può recarsi nei luoghi in piena tranquillità senza adempimenti successivi e anteriori che ledevano il diritto della mobilità, e che per questo motivo abbiamo eliminato”.

“Un passo importante – aggiunge Nicola Borghi, presidente Cotas – ringraziamo la Giunta De Mossi, svolgeremo al meglio il servizio che dopo la chiusura della Y Storica generava disagi e portava un aumento dei costi per il cliente. Un vantaggio i cui frutti saranno colti con l’arrivo della stagione turistica”.

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due