Riqualificazione viabilità viale Toselli-Piazza Maestri del Lavoro, ok al progetto preliminare

Approvato dal Consiglio comunale per un costo di 600mila euro

Oggi, durante la seduta consiliare, è stato approvato, all’unanimità, il progetto preliminare di fattibilità tecnica ed economica, per 600mila euro, interamente redatto dagli uffici comunali, e relativo ai lavori di connessione e riqualificazione della viabilità tra piazza Maestri del Lavoro e via B. Marzi, oltre al completamento delle opere di urbanizzazione per la mobilità interna di viale Toselli e implica l’approvazione contestuale della variante al Regolamento Urbanistico propedeutica, peraltro, ad apporre il vincolo preordinato all’esproprio sulle aree interessate.

“L’intervento – come ha illustrato l’assessore ai Lavori Pubblici Massimo Sportelli – costituisce il compimento amministrativo di uno tra i più importanti intenti programmatici di questa amministrazione, che inerendo sia l’urbanistica sia la viabilità e, naturalmente, i Lavori Pubblici, ha comportato una complicità di intenti e sinergie tra tutte le componenti di Giunta interessate. Questa spinta verso l’obiettivo, quest’oggi è stata pienamente raccolta da tutti gli uffici comunali intervenuti, dall’Ingegnere Capo, ai progettisti, fino all’ultimo degli impiegati il cui lavoro è stato essenziale, oltre allo sviluppo del progetto, a raccogliere la quasi totalità dei consensi dei proprietari. La progettualità è stata, infatti, mediata con gli interessi privati tenendo assemblee pubbliche e ricevendo fisicamente gli istanti.

“L’amministrazione, come si evince dal progetto, intende promuovere il potenziamento della viabilità esistente prevedendo anche interventi di connessione e riqualificazione per la riduzione del traffico veicolare, migliorando la sicurezza stradale, la funzionalità e percorribilità dei mezzi e dei pedoni. Già nell’aprile scorso era stato approvato, in questa sede, il Documento politico-programmatico di sintesi per la redazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) “Una nuova mobilità al servizio della città”, nel quale si parlava di accessibilità ai grandi poli attrattori e si indicava viale Toselli come il comparto interessato da un diverso sistema di circolazione pedonale e veicolare basato su un’appropriata mobilità interna. L’intervento, al fine di valorizzare e migliorare la rete infrastrutturale esistente nell’area artigianale e commerciale di viale Toselli, è rivolto al perseguimento di molteplici obiettivi, tra i quali la redistribuzione del traffico veicolare, la connessione della viabilità interna con la creazione di una alternativa parallela, l’ottimizzazione degli spostamenti interni, il miglioramento della sicurezza stradale, la razionalizzazione delle aree di parcheggio, la riqualificazione e valorizzazione di un’area urbana mista. L’attuazione della proposta progettuale, a completamento della viabilità esistente, permetterà, tra l’altro, una considerevole riduzione del tragitto di chi volesse raggiungere l’area artigianale/commerciale in piazza Maestri del Lavoro, con ricadute benefiche sull’ambiente”.

Attualmente il percorso è di circa 1,3 km e si sviluppa dalla rotatoria in corrispondenza della strada di Busseto, lungo viale Toselli fino alla successiva rotatoria, per poi risalire fino a piazza Maestri del Lavoro. Con il nuovo progetto il tragitto per la stessa destinazione si ridurrebbe a soli 400m, percorrendo strada di Busseto e poi via B. Marzi.

“La realizzazione del collegamento nord-sud – ha proseguito Sportelli – all’interno della zona commerciale-artigianale consentirà di svincolare la circolazione a servizio della zona da quella primaria di attraversamento, così le auto potranno dirigersi direttamente verso nord, lungo via Marzi e accedere alla viabilità principale dalla rotatoria Toselli-Busseto, meno congestionata di quella Toselli-Aretina. Realizzando gli opportuni collegamenti all’interno dei vari lotti delle porzioni nord dell’area, sarà possibile accedere agevolmente alle attività in corrispondenza di via Marzi anche dal retro di viale Toselli, perseguendo l’obiettivo di vietare le manovre di svolta a sinistra lungo viale Toselli in corrispondenza degli esercizi posti in via Marzi, perché tali manovre, oltre che pericolose, risultano, infatti, causa di congestione del traffico”.

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due