Home Cronaca Robur, Baroni: “Più cattivi per portare a casa il risultato”
0

Robur, Baroni: “Più cattivi per portare a casa il risultato”

0
0

Parla il giovane difensore centrale arrivato dalla Fiorentina, all’esordio con la Carrarese

Il neo arrivo Riccardo Baroni, giovane difensore centrale classe 98 in campo contro la Carrarese, commenta la situazione in casa Robur. Contro la Carrarese il giovane ha ricevuto subito una maglia da titolare da mister Dal Canto giocando una buona gara seppure con qualche errore. Frutto del vivaio viola, Riccardo è figlio di Marco Baroni che qualche anno fa allenò la Primavera della Robur e, in occasione dell’esonero di Marco Giampaolo, si sedette sulla panchina bianconera in serie A per alcune partite.

“Il risultato di domenica non è stato quello che volevamo, volevamo fare bene in casa e prenderci la prima vittoria che ancora in casa non è arrivata. Dobbiamo lavorare e domenica cercare di portare a casa i tre punti. Bisogna cercare di essere più compatti, più cattivi nel cercare il risultato; il gioco lo facciamo, creiamo molte occasioni ma in questo momento non basta. Il primo tempo di domenica è stato buono, nel secondo tempo abbiamo subito il secondo gol che ci ha tagliato le gambe. Gli episodi ci stanno andando a sfavore, quindi in questo momento bisogna solo cercare di essere più cattivi nel portare a casa il risultato. Il Lecco sarà sicuramente difficile da affrontare, ma in questo momento a noi non deve interessare. Bisogna pensare a noi, a fare la nostra partita; la sconfitta di domenica ci lascia una ferita aperta e dobbiamo andare a prenderci i tre punti.”

tags: