Robur, duro striscione contro Antonio Ponte

Striscione apparso all’interno dello stadio Franchi contro il presidente della Robur

Uno striscione molto duro nei confronti del presidente Antonio Ponte è apparso durante la notte all’interno dell’anello dello stadio “Artemio Franchi” e la cui immagine ha fatto il giro dei social network. La scritta non è firmata, ma è un’altra dimostrazione della disaffezione dei tifosi bianconeri nei confronti dell’imprenditore italo -svizzero, del resto manifestata a più riprese nelle ultime settimane. Nel frattempo si attendono novità per la paventata mediaizone da parte del sidnaco di Siena Bruno Valentini nell’operazione di passaggio di quote fra lo stesso Ponte e Anna Durio. Anche ieri, ai nostri microfoni, il sindaco aveva ribadito la sua volontà. “I tifosi – ha detto –  non ne possono più di trattative e clausole. Non ho fatto una lettera ufficiale, non posso prendere Ponte e Durio per le orecchie. Ho chiesto loro di vederci, magari scegliere insieme un consulente giuridico- economico che possa aiutare a risolvere le controversie. Non mi interessa chi, come e quando deve avere un euro in più o in meno, loro hanno fatto i propri accordi. Ma si mettano d’accordo, è una telenovela che non interessa più a nessuno, vorremmo avere in un tempo breve un presidente una compagine sociale e cominciare a parlare del futuro della Robur. Anna Durio ha risposto positivamente, Antonio Ponte non ha risposto per il momento. Spero che ascolti questo messaggio accorato”.

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due