Rosati: “Prima che al Vinitaly pensiamo alle strade”

Il dg di Qualivita Rosati sulla proposta del Vinitaly toscano

Un Vinitaly ‘toscano’, uno spazio per la promozione e valorizzazione delle produzioni toscane. E’ l’idea lanciata dall’assessore all’agricoltura Marco Remaschi in occasione della presentazione della Festa delle Donne del Vino.

“Un percorso ancora tutto da studiare – ha spiegato l’assessore – e sul quale dovremo confrontarci con i colleghi di giunta, con le organizzazioni professionali e con Consorzi e produttori”.

Un’idea che ha visto l’interesse positivo di molti amministratori, Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita, invece su Facebook pone l’accento su altre questioni: strade squassate e chiuse, scuole a pezzi, eventi esistenti soppressi, strutture di promozione fatiscenti. “I sogni sono belli, ma la realtà è un’altra”, ha scritto Rosati sul popolare social network.

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due