Scaricati i rifiuti speciali di un’officina nel bosco del Castello della Chiocciola

La denuncia di Ecopunti Monteriggioni: “Gesto criminale in una zona di interesse paesaggistico e culturale”

Maxi scarico di rifiuti speciali e pericolosi di un’officina nel bosco del Castello della Chiocciola, a Monteriggioni. Lo segnala l’associazione Ecopunti Monteriggioni: “Rifiuti di un’intera officina, non si capisce se attività artigianale o armatoriale – è la denuncia – in una zona di grande interesse paesaggistico e culturale. Questo non è un abbandono derivante da inciviltà, ma un gesto criminale, trattandosi di rifiuti speciali”.