Scarselli: “Il corpo di David Rossi potrebbe non essere caduto dal suo ufficio”

Il perito di parte reputa la dinamica della caduta compatibile anche con la finestra del piano superiore.

“Il corpo di David Rossi potrebbe non essere precipato dal suo ufficio”. E’ cio’ che il perito di parte, l’ingenger Luca Scarselli, ha dichiarato ieri durante la trasmissione Siena Diretta Sera a Siena Tv e Radio Siena. Secondo Scarselli la dinamica della caduta è compatibile anche con la traiettoria della finestra che si trova al piano superiore di quello che era l’ufficio dell’ex responsabile comunicazione di Banca Mps.

Inoltre le scarpe di Rossi, rovinate sulla punta, sul tacco e sporche di materiale bianco nelle suole, sembrano non corrispondere a quello che può essere stato un attrito con il pavimento dell’ufficio o con il davanzale, come scritto nella sentenza del gip.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due