Scuola infanzia delle Scotte, numeri da eccellenza

Nella scuola infanzia delle Scotte oltre 1200 bambini

Dopo la mozione del Consiglio Regionale approvata all’unanimità, con la quale si impegna la giunta regionale ad attivarsi presso l’Ufficio scolastico regionale per il mantenimento della sezione della scuola dell’infanzia alle Scotte, un punto di forza a sostegno di questa necessità, non potrà che essere quello dei dati di frequenza alla scuola.

Sono numeri sconvolgenti per la loro entità, soprattutto se si tiene conto che stiamo parlando di bambini ricoverati, che soffrono, dunque, dentro una struttura ospedaliera e per i quali l’attività di supporto nella continuazione dell’attività didattica, tipica delle sezioni scolastiche ospedaliere, finisce per essere anche un elemento di sostegno alla cura.

Ebbene, i bambini in età prescolare fra i 3 e 6 anni – la fascia della Scuola dell’Infanzia – che sono stati ricoverati nel 2015 nei vari reparti delle Scotte, sono stati 1234, di cui 390 provenienti dall’area di Siena, 154 dalla Toscana e ben 690 da fuori Regione. A supporto di queste centinaia di bambini hanno operato due insegnanti dell’infanzia.
Sono numeri che rendono ancora più evidente la superficialità della scelta operata dall’Ufficio Scolastico Regionale. Tra l’altro nella circolare del febbraio scorso, questo Ufficio cita anche un processo di valutazione. Ma chi fa parte del Nucleo di valutazione, a Siena, non è a conoscenza di alcuna fase di valutazione che sia stata effettuata.
La Scuola pediatrica alle Scotte è in piedi dagli anni Sessanta ed è senz’altro una struttura di eccellenza: vi operano 3 insegnanti della scuola primaria, 2 delle medie inferiori e le due maestre della scuola infanzia. Quest’ultima sezione, con i 1234 bambini ricoverati, attende ora il passo indietro dell’Ufficio Scolastico Regionale.
Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc