Serie D: Pianese stende 1 a 0 Foligno

Decide il gol di Lepri. Gara che segna il ritorno del pubblico tra gli spalti dopo tanti mesi di assenza per l'emergenza sanitaria

Nella sfida della trentunesima giornata di campionato la Pianese si impone per 1-0 sul Foligno, grazie alla rete messa a segno nella prima frazione da Lepri. Gara che segna il ritorno del pubblico tra gli spalti dopo tanti mesi di assenza per l’emergenza sanitaria. Prima azione costruita dagli amiatini al 3 minuto con uno spiovente nel mezzo di Remorini per Arras che riceve il pallone, ma viene chiuso in tackle all’ultimo istante da Colarieti. Proteste dei padroni di casa all’ 8′ che reclamano un fallo di mano su una conclusione ravvicinata di Zini, con il direttore di gara che però lascia proseguire il gioco. Reazione degli umbri al 13 minuto con un lancio di Fondi in direzione di Broso che viene anticipato magistralmente da Wroblewski che sventa l’insidia. Grande occasione da rete per i senesi al 18 minuto: colpo di testa dell’ex Arras che anticipa l’uscita di Marricchi, la sfera arriva all’accorrente Zini con la difesa ospite che libera con difficoltà. Sul fronte opposto al 20′ diagonale di Sanseverino disinnescato a terra dall’estremo difensore bianconero. Al 22 minuto la partita si sblocca in favore della Pianese con una grandissima azione personale di Zini che parte da metà campo defilato, arriva sul fondo, scodella nel mezzo il pallone, per l’inserimento vincente di Lepri che trafigge Marricchi, trovando il quarto sigillo stagionale, tra gli applausi dei tifosi amiatini. Reazione del Foligno al 26′ con un tiro-cross di Cesario che termina direttamente sul fondo, poi alla mezz’ora ancora bianconeri incisivi con un destro di Islamaj dai venti metri murato con il corpo da Bartolini. Al 32 minuto passaggio filtrante di Lepri in direzione di Arras che all’ultimo istante viene chiuso in calcio d’angolo, poi tentativo velleitario per gli umbri al 40 minuto dalla lunga distanza di Cesario. Foligno a un passo dal pareggio al 43′ con il calcio di punizione dai venticinque metri battuto da Cesario che colpisce l’incrocio dei pali alla sinistra di Wroblewski. Ad inizio ripresa, al 51′, destro da posizione defilata di Cesario facile preda del portiere amiatino che blocca a terra, sul fronte opposto al 55′ fendente di Islamaj parato in tuffo da Marricchi. Al 71′ traversone nel mezzo di Lepri, con Zini che non aggancia la sfera per un soffio. Al 77′ nuovo tentativo di Zini con un tiro a giro respinto dal portiere umbro, poi al 79′ Cesario sfiora il pareggio su punizione che, complice una deviazione della barriera, costringe Wroblewski agli straordinari. Nel finale la Pianese sfiora in due occasioni la rete del raddoppio.

PIANESE-FOLIGNO 1-0 PIANESE: Wroblewski 7, Ambrogio 7, Coccia 6,5 (62′ Lattanzi 6), Misimovic 6,5, Folino 6,5, Marino 6,5 (92′ Kondaj sv), Lepri 7,5 (74′ Mengali 6), Islamaj 6,5 (80′ Simeoni 6), Arras 6, Zini 6,5, Remorini 7. A disposizione: Mazzi, Chinnici, Muratore, Tampwo, La Spada. Allenatore Bacci
FOLIGNO: Marricchi 6,5, Colarieti 6, Bokoko 6, Bartolini 6 (46′ Labonia 6,5), Aldrovrandi 5,5, Buono 6, Pincatelli 6 (80′ Finetti 6), Fondi 5,5, Broso 6 (64′ Ferri 6,5), Sanseverino 6,5 (83′ Quatrana sv), Cesario 7. A disposizione: Roani, Nuti, Asllani, Finetti, Scarpini, Settimi. Allenatore Vicarelli
Arbitro: Agostoni di Milano (Fabrizi-Cirillo)
Reti: 22′ Lepri (P)
Note: Ammoniti: Piancatelli, Bokoko, Aldrovrandi, Labonia (F) Folino, Lepri, Ambrogio (P) . Corner: 5-4 . Recupero: 2 pt e 5 st Spettatori paganti 73, incasso 730,00 Euro