Siena, Minghi e Marsiglietti: “Rifiuti, i problemi vanno affrontati in Consiglio comunale”

I consiglieri di Impegno Civico Siena: "L'assessore non appoggia la nostra richiesta di convocare il consiglio straordinario sui rifiuti. Continuiamo a cercare risposte formali in merito al contratto con il gestore e alle contestazioni effettuate in assemblea dal comune di Siena, per capire come poter migliorare il servizio e contenere le tariffe"

Raccolta rifiuti a Siena, l’intervento dei consiglieri Federico Minghi e Carlo Marsiglietti (Impegno Civico Siena):
“Continuano sulla stampa le esternazioni dell’assessore Buzzichelli dove contesta la qualità del servizio per la raccolta dei rifiuti ma il suo partito di riferimento la Lega, non appoggia la nostra richiesta di convocare il consiglio straordinario sui rifiuti – è la nota – Anche se noi non siamo competenti in materia come lo è sicuramente l’assessore, a nostro avviso sarebbe meglio affrontare un problema così serio e sentito da tutta la popolazione nella sede deputata, ovvero nel consiglio comunale, per trovare una soluzione reale e non semplici spot elettorali da suppletive. Avevamo già sollevato il problema nel consiglio comunale del 29 Luglio  u.s. dove l’assessore non ci sembrava dello stesso avviso di oggi e continuiamo a cercare risposte formali in merito al contratto con il gestore e alle contestazioni effettuate in assemblea dal comune di Siena, per capire come poter migliorare il servizio e contenere le tariffe. Strano che anche al resto della maggioranza non interessi trovare soluzioni reali al problema o forse saranno tutti troppo presi a fare campagna elettorale?”.