Siena – Trastevere, mister Argilli:” serve continuità di risultati”

Il Siena torna in campo domani contro il Trastevere, dopo un recupero contro la Sangiovannese che ancora è difficile dimenticare. Il mister bianconero ha brevemente commentato la scorsa gara oggi in conferenza stampa, anche se adesso si pensa soltanto alla partita di domani. 

“ La seconda ammonizione non ci stava, un’ammonizione forzata e di questo mi dispiace – ha spiegato l’allenatore Stefano Argilli-. Sulla gestione finale non entro perché gli errori possiamo farli tutti, forse alla fine della partita il più dispiaciuto era proprio il direttore di gara. Mi dispiace per quello che è successo però adesso sono concentrato su altro. Questa cosa non mi compete più. Per adesso è accantonata, io ho un altro compito e sono concentrato su quello”.

Occhi puntati quindi sulla gara di domani contro il Trastevere. “E’ importante dare continuità di prestazioni e di risultati, che se vanno di pari passo è meglio. L’obiettivo è sempre quello di vincere la partita- prosegue il mister bianconero-. Il Trastevere è un avversario importante che ha ambizioni, quindi serve massima attenzione e concentrazione. Non deve fare abbassare l’asticella il fatto che nella scorsa gara abbiamo fatto una buona partita. Dobbiamo essere cattivi sportivamente per prendere un’altra vittoria. Quella di domani è una partita molto importante di questa serie di gare consecutive, in cui è fondamentale restare alti in classifica. Ci sono tante squadre quotate sulla carta, altre meno quotate che poi si rivelano importanti. Siamo a gennaio, ma siamo ancora a un terzo della stagione. Ancora non è facile inquadrare le altre squadre, così come la nostra”.

Sulla possibile formazione che vedremo domani in campo il mister ha commentato:  “Possibile qualche cambio della formazione iniziale perché ci sono una serie di partite consecutive però abbiamo una rosa profonda  e di qualità da cui poter attingere per cercare soluzioni di singoli giocatori e di sistemi di gioco diversi”. 

 

E sul nuovo acquisto Zulpa aggiunge: “Ancora lo devo conoscere bene , oggi ha iniziato ad allenarsi, ma la prossima settimana servirà per capire  meglio. L’ultima partita che ha giocato risale a circa due mesi fa”.