Strade Bianche, De Mossi: “Una vittoria anche per Siena”

Grande successo per la corsa ciclistica che ha messo in vetrina le bellezze di Siena e della provincia. Emozioni e un contesto di massima sicurezza

Grande successo per la Strade Bianche edizione 2020: la corsa, primo appuntamento del calendario internazionale dopo la crisi Coronavirus, ha regalato tante emozioni in un contesto di massima sicurezza per abitanti, turisti e sportivi. Soddisfatto il sindaco Luigi De Mossi: “Una vittoria anche per Siena” ha affermato nei suoi canali social. In un momento di grande difficoltà generale per il turismo, le bellezze di Siena e della sua provincia hanno ottenuto un’invidiabile vetrina.

E’ stato Wout Van Aert a vincere per distacco la 14/a edizione della Strade Bianche. Il belga della Jumbo-Visma finora aveva ottenuto due terzi posti nella gara toscana organizzata da Rcs Sport, riuscendo. a salire sul podio nel 2018 e nel 2019.

Tra le donne a vincere è stata l’olandese Annemiek Van Vleuten che ha bissato il successo dello scorso anno. La campionessa del mondo in carica, dopo i 136 km della prima, vera gara in linea che ha interrotto il lungo stop, ha staccato nel finale la spagnola Margarita Victoria Garcia e ha trionfato alla 6/a edizione della gare femminile delle Strade bianche .