STRANIERI SOSPETTI FERMATI ALLA PERIFERIA DELLA CITTA’

I carabinieri della compagnia di Poggibonsi, nel corso di controlli sul territorio, hanno fermato una Fiat Fiesta di colore scuro con a bordo 4 cittadini stranieri gravati da numerosi precedenti per furti, truffe e reati contro la persona in Toscana e in Lombardia. I quattro erano in evidente stato di alterazione psicofisica e si aggiravano per la periferia della città. Non è stata trovata refurtiva ma i carabinieri non escludono che i quattro stessero facendo dei sopralluoghi in previsione di furti o rapine. Atteso lo stato di alterazione psicofisica del guidatore, Q.E. classe 1969, albanese, i carabinieri lo hanno sottoposto ad accertamento etilometrico riscontrando che l’uomo aveva un tasso alcolemico pari a 2,60 g/l. Per lo straniero è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica ed il ritiro della patente. Sempre nell’ambito dei controlli sul territorio, una seconda pattuglia dei carabinieri ha effettuato un controllo su una vettura in transito tra la zona industriale di Barberino e la periferia di Poggibonsi. Fermata l’auto, i due giovani a bordo hanno iniziato a manifestare stress e comportamenti “atipici” tali da indurre i militare ad effettuare una perquisizione veicolare e personale che consentiva di recuperare 1 grammo di cocaina e 0,5 grammi di eroina. B.M classe ‘76 di Siena e M.G. classe ‘91 di Salerno sono quindi stati segnalati alla prefettura di Siena.

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due