Tenta la truffa dell’incidente al nipote ma la donna non ci casca

Le chiedono denaro per un incidente al nipote ma la donna avvisa i carabinieri

E’ andata male questa volta ai truffatori: la vittima aveva sentito parlare della truffa con il finto incidente ad un parente ed ha avvisato immediatamente i carabinieri. E’ accaduto giovedì pomeriggio a Monteroni d’Arbia, quando una donna di 73 anni ha ricevuto una telefonata da un uomo con inflessione dialettale meridionale che, qualificatosi gentilmente come avvocato, la informava che il nipote, quella mattina alle 11, aveva avuto un incidente. Secondo il finto legale il nipote era stato trattenuto dai carabinieri in stato di fermo perchè la macchina non era in regola con l’assicurazione e, per farlo uscire dai guai, era necessario consegnare 7mila euro, in denaro o in gioielli.

La donna, memore delle raccomandazioni delle forze dell’ordine, ha chiuso la comunicazione dicendo che in casa non aveva nè denaro nè oro, poi ha immediatamente informato i carabinieri di Monteroni d’Arbia tramite il 112. Adesso sono in corso indagini per risalire all’identità del truffatore.

 

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due