Trasporto pubblico locale, da lunedì 16 l’orario dei mezzi urbani passerà da feriale a festivo

Riduzione delle corse, mezzi passeranno non più ogni quarto d'ora, ma ogni mezzora. Il provvedimento durerà fino al 25 marzo salvo nuove indicazioni. Corsi a Siena Tv: "Una misura che richiede un necessario sacrificio agli utenti"

L’emergenza coronavirus e i decreti governativi stravolgono inevitabilmente i trasporti, a partire da quello pubblico locale. La Regione Toscana ha deciso questa mattina, per i trasferimenti urbani (bus, pollicini ecct), il passaggio dall’orario feriale a quello festivo. La misura entrerà in vigore da lunedì 16 marzo, con una riduzione delle corse. Il provvedimento durerà fino al 25 marzo salvo nuove indicazioni.

“Una misura che richiede un necessario sacrificio agli utenti – ha commentato ai microfoni di Siena Tv l’assessore ai trasporti Andrea Corsi – ma che va nell’ottica di limitare più possibile gli spostamenti in questo momento di emergenza, di tutelare i lavoratori negli autobus, e di garantire al tempo stesso il diritto alla mobilità”.

 

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc