Truffa del bancomat: inchiodati due imbroglioni seriali

Acquista online consolle per PC leggendo annuncio sui social, ma non riceve la merce: cittadino di Abbadia San Salvatore cade nella trappola di due truffatori professionisti, denunciati dai carabinieri

Truffa del bancomat in provincia di Siena, vittima un cittadino di Abbadia San Salvatore. I carabinieri hanno denunciato per truffa in concorso e ricettazione due pluripregiudicati, un campano e un pakistano, che usando la ormai tristemente nota truffa del bancomat avevano messo in vendita sulle piattaforme social consolle per computer a prezzi “formidabili” e allettanti.

A cadere nella trappola un cittadino badengo che dopo aver versato quanto pattuito mediante la ricarica di una carta prepagata attendeva inutilmente l’invio della merce.

Le indagini della Tenenza dei carabinieri di Abbadia San Salvatore e dalla confinante stazione di Piancastagnaio, coordinate dalla Procura di Siena, oltre a risalire ai malviventi, hanno dimostrato che i due soggetti da anni avevano messo in moto questo meccanismo riuscendo a mietere vittime in ogni angolo d’Italia.