Ubriachi e molesti al parco giochi e al volante: livello di alcool nel sangue da record

Individuati ad Isola d’Arbia due ucraini, un 30enne e un 37enne: la Polizia ritira anche la patente al conducente

Ubriachi e molesti nel parco, vengono allontanati dagli agenti di Polizia. Le volanti della Questura sono intervenute ad Isola d’Arbia, individuando i due, di nazionalità ucraina, un trentenne ed un trentasettenne, dimoranti in questa provincia, che in stato di ubriachezza lì si erano portati, bivaccando, per smaltire le sostanze alcooliche assunte; hanno quindi provveduto ad allontanarli e ad accompagnarli, a piedi, per scongiurare pericoli vista la presenza di bambini nel parco, presso il domicilio di uno dei due, posto nelle vicinanze.

Dopo qualche ora, un’ulteriore segnalazione richiedeva la presenza della Polizia sul posto per la presenza di un’autovettura che creava pericolo per la circolazione. L’autovettura, una Renault Megane è stata prontamente rintracciata dai poliziotti nei pressi di un parcheggio ed il conducente, proprio uno dei due ucraini controllato in precedenza, era alla guida del mezzo, in evidente stato di ubriachezza. E’ stato, pertanto, sottoposto ai previsti accertamenti con le strumentazioni in dotazione alle Volanti della Polizia e con quelle della Polizia Stradale; le prove hanno confermato i sospetti degli operatori poiché hanno registrato una positività all’alcool ben al di sopra dei limiti consentiti, otto volte superiori rispetto ai limite massimo previsti dalla legge. Gli agenti, pertanto, dopo aver fermato il mezzo, hanno provveduto a ritirare la patente al conducente ed a denunciarlo per il reato di guida in stato di ebbrezza.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due