Ultimo atto del processo per la morte del piccolo Niccolò Muzzi: assolti i due imputati

Il giudice Mosti ha deciso per la piena assoluzione  perché il fatto non sussiste

Stamani si è chiuso il processo per la morte del piccolo Niccolò Muzzi. Il bambino che il 13 settembre 2012 morì, a soli due anni, tra le braccia dei genitori, poche ore dopo il suo ricovero in ospedale.

Su questa tragedia fu aperta un’inchiesta che ha portato due medici ad essere iscritti nel registro degli indagati per omicidio colposo: il medico del Pronto Soccorso Luigi Zagordo e la pediatra infettivologa Barbara Rossetti. Il giudice Mosti ha deciso per la piena assoluzione  perché il fatto non sussiste.

 

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau