Un grave lutto ha colpito Enrico Flink. Il suo spettacolo di questa sera a Radicofani viene sostituito con un concerto di musica balcanica

Il sindaco di Radicofani Francesco Fabbrizzi è stato contattato in queste ore da Enrico Fink, il quale ha comunicato, con immenso dispiacere, la sua impossibilità ad essere presente a Radicofani questa sera (mercoledì 7 settembre) a causa di un grave e improvviso lutto familiare.

L’Amministrazione comunale, a nome di tutta la comunità di Radicofani si unisce al dolore della famiglia Fink. Enrico Fink e i Radicanto saranno sostituiti, sempre nella piazzetta del Teatro (ore 21), da un trio di musica balcanica, composto da Albert Florian Mihai (fisarmonica), Marian Serban (cymbalon) e Petrica Namol (contrabbasso). Sono tre musicisti di altissimo livello che vantano collaborazioni importanti con artisti quali Moni Ovadia e Vinicio Capossela.