Un territorio, tante storie: alla scoperta dei Musei Senesi con il Centro Guide

Un viaggio nei musei del territorio senese, da percorrere guidati dallo sguardo esperto del Centro Guide Turistiche: quella proposta da Fondazione Musei Senesi per questo mese di agosto è un’occasione straordinaria per riscoprire il patrimonio culturale delle terre di Siena.

Dopo l’uscita del video promozionale di FMS – attualmente in distribuzione sul web, sui social e nei cinema all’aperto della provincia – continuano, dunque, le iniziative proposte da Fondazione Musei Senesi con lo scopo di rilanciare la conoscenza e la fruizione del nostro straordinario territorio. Quello proposto per i prossimi giorni è, infatti, un primo invito ad ascoltare le storie dei musei dalla viva voce degli esperti: grazie alla collaborazione con il Centro Guide Turistiche di Siena e Provincia, infatti FMS propone un calendario di appuntamenti che si ripeteranno per tre settimane, dal 10 al 31 agosto, in due momenti quotidiani, il mattino alle 11 e nel pomeriggio, alle 15.

Un ventaglio di proposte ampio e per tutti i gusti che mira a declinare i tanti significati della bellezza e della storia: dalle collezioni etrusche di Chianciano Terme, Castellina in Chianti, Chiusi e Murlo, alle opere d’arte dal Trecento all’Ottocento tra Asciano, Buonconvento, Casole d’Elsa, Montalcino, Montepulciano, Pienza, San Gimignano; con un occhio alle tradizioni e alla memoria, a partire da Monticchiello e Petroio, e ancora la mezzadria a Buonconvento e un pizzico di scienza con la biodiversità di Monticiano.

«Grazie a un proficuo dialogo con il Centro Guide – afferma Elisa Bruttini, responsabile scientifico di FMS – siamo finalmente riusciti a creare un pacchetto di visite specializzate nei nostri musei; abbiamo stilato il calendario per incentivare anche la permanenza sul territorio cercando, dove possibile, di inserire nella stessa giornata musei vicini con la speranza che i nostri ospiti colgano così l’occasione per visitare più borghi. In fondo, abbiamo la fortuna di non doverci allontanare troppo da casa per imbattersi nei capolavori che molti stranieri ci invidiano e che, spesso, siamo i primi a dare per scontati e non conoscere. Abbiamo già l’idea di riproporre il calendario anche nel mese di settembre».

«Il Centro Guide Siena e Toscana – aggiunge la presidente, Federica Olla – aderisce con entusiasmo e motivazione al progetto di FMS che evidenzia il vero potenziale di questo territorio. In una estate complessa e inusuale, dobbiamo cogliere l’occasione per entrare nelle peculiarità di una terra straordinaria e ricchissima. Per questo abbiamo elaborato un calendario di visite per chi non vuole perdere questa opportunità: il nostro (R)ESTATE IN TOSCANA si arricchisce e si amplia con uno “SPECIALE MUSEI” che FMS ci ha dato modo distrutturare. Il “viaggio” è scoperta, è conoscenza. E questo progetto rende più facile essere “viaggiatori”, non solo turisti».

Per ragioni organizzative e di sicurezza, le visite dovranno essere prenotate con il maggior anticipo possibile, ai seguenti contatti: tel. 0577 43273; [email protected] Il costo della guida, in lingua italiana, è di 10 euro (ad eccezione di San Gimignano a 8 euro) e comprende la visita al museo e una introduzione sul borgo, mentre l’accesso ai musei varia nelle diverse località: entrambi vengono pagati sul posto.