Va a domicilio a tagliare i capelli: Guardia di Finanza multa parrucchiera abusiva

Montepulciano: i finanzieri, insieme agli agenti della Municipale, hanno seguito e fermato una parrucchiera che tornava dalla casa di una cliente. Multa e segnalazione all'agenzia delle entrate

Va a domicilio a tagliare i capelli ai clienti nonostante i divieti: parrucchiera abusiva viene sorpresa e multata dalla Guardia di Finanza di Siena. Durante il ponte del 1° maggio, una pattuglia delle fiamme gialle, operante nel comune di Montepulciano, ha individuato e sanzionato una parrucchiera, sconosciuta al fisco, la quale, a bordo della propria auto, era di rientro dall’abitazione di una cliente dove poco prima aveva effettuato un taglio di capelli in maniera completamente abusiva.

Nello specifico i finanzieri, in collaborazione con la locale Polizia Municipale, hanno seguito la donna ed a prestazione avvenuta, all’uscita di casa del cliente l’hanno fermata. La donna, alla domanda dei finanziari sulla motivazione della sua presenza prima ha fornito giustificazioni poco credibili ma alla fine ha ammesso di aver appena eseguito un taglio di capelli. La stessa trasportava al seguito un phone, delle spazzole e vari prodotti per la tinta dei capelli. E’ scattata così la sanzione amministrativa che va dai 400 a 3.000 euro, a cui seguirà la segnalazione al Comune e all’Agenzia delle Entrate per regolarizzare la posizione lavorativa anche sotto il profilo fiscale ed amministrativo.