Verso l’annullamento della trattativa per l’acquisizione di Monte dei Paschi di Siena da parte di Unicredit

L'accordo sarebbe ritenuto troppo punitivo per i contribuenti

Sembra destinata a saltare la trattativa per l’acquisizione di Monte dei Paschi di Siena da parte di Unicredit.  Il governo italiano e UniCredit si stanno preparando ad annullare i negoziati su Mps dopo che gli sforzi per raggiungere un accordo sul piano di ricapitalizzazione sono falliti. E’ quanto scrive Reuters sul suo sito. Secondo quanto riporta l’agenzia citando 2 fonti, Roma ha deciso che non sara’ in grado di soddisfare le richieste di Unicredit per un pacchetto di ricapitalizzazione del valore di oltre 7 miliardi di euro in quanto questo renderebbe l’ accordo “troppo punitivo” per i contribuenti. Ad incidere, inoltre, l’impossibilita’ di raggiungere un accordo basato sulle condizioni fissate a luglio.