Whirlpool, l’ad La Morgia incontra i lavoratori senesi: “Non ci fidiamo”

I dipendenti in coro: “Tante promesse ma non abbiamo visto nessun risultato”

Nella giornata di oggi, l’ad di Whirlpool Luigi La Morgia ha incontrato i lavori del sito senese, spiegando la situazione e le mosse future per provare a rilanciare lo stabilimento senese. Un incontro che non ha però soddisfatto i lavoratori, che hanno riportato le loro impressioni ai microfoni di Siena Tv: “Tante promesse ma non ci si può fidare, non c’ è un piano industriale. Non ha risposto a tante domande” afferma un lavoratore “E’ andata come ci aspettavamo – aggiunge un altro – per Siena ha detto che conferma il piano ma su cosa fare per attuarlo è stato evasivo. Hanno provato a prendere un marchio senza riuscirci. Ci spaventa il fatto che il piano è stato firmato un anno fa, ma su Siena non si è visto niente. Le persone non hanno più fiducia dell’azienda. Gli ammortizzatori sociali? Ha detto che sono importanti, ha ribadito che il piano industriale si reggeva su di essi, senza sarebbe saltato. La situazione è complicata, a oggi non c’è lavoro per tutti” conclude “L’ad è stato sfuggente, non è facile dargli fiducia, non abbiamo visto risultati” è il pensiero di un’altra lavoratrice.

 

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Siena Motori
Europa Due
Terre Cablate
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca