112.500 euro alla US Virtus ASD di Poggibonsi grazie al Ministro Luca Lotti

Burresi: “Riconosciuto a livello Nazionale il nostro lavoro quotidiano per lo sport”

Sono stati riconosciuti il valore e la consistenza del Progetto di Rigenerazione degli Impianti Sportivi dell’Us Virtus di Poggibonsi, presentato lo scorso dicembre dall’Associazione, con la collaborazione del P.E.. M. Pecciarini e della progettista Dott.ssa Stefania Lori.“Il nostro progetto ha ricevuto 112.500 Euro di finanziamento” – dice Pietro Burresi, Presidente dell’Us Virtus ASD che sottolinea la costanza e l’importanza del lavoro svolto dall’associazione sportiva e da tutti i suoi membri e collaboratori e ringrazia, in particolar modo, il Ministro dello Sport Luca Lotti per aver concesso l’opportunità a migliaia di associazioni sportive italiane di partecipare al Fondo Sport e Periferie, presentando importanti progetti finalizzati alla valorizzazione dello sport cittadino italiano e l’Assessore Regionale allo Sport, alla Salute e al Welfare, Stefania Saccardi, per aver sempre creduto nel costante lavoro dell’Us Virtus di Poggibonsi.

Il progetto incrementerà la sicurezza degli attuali impianti sportivi e renderà più accogliente Il Centro Sportivo Polifunzionale Virtussino, andando incontro alle numerose richieste della cittadinanza di praticare sport.Come è ben noto la Virtus ogni anno coinvolge circa 500 – 600 cittadini tra atleti, tecnici, dirigenti, allenatori e operatori.L’intervento di rigenerazione proposto è finalizzato al consolidamento e alla prosecuzione delle attività sportive che l’Us Virtus Asd di Poggibonsi offre alla cittadinanza da più di 50 anni.Il progetto di Rigenerazione mira, in coerenza con lo spirito che anima da sempre l’associazione sportiva, a rendere più agevole e sicuro lo svolgimento della vita sportivo-associativa, degli allenamenti e delle partite, e al mantenimento in vita di un impianto sportivo di alto valore sociale dove ogni giorno convivono

atleti, sport, formazione, educazione, integrazione, inclusione, solidarietà, amicizia, rispetto delle regole, e condivisione di esperienze, combattendo la violenza nello sport, l’intolleranza, l’esclusione, le disparità e i comportamenti sleali. Con tale intervento, l’Us Virtus mira a consolidare quanto già esistente, in un’ottica di ammodernamento, miglioramento e messa in sicurezza delle strutture quotidianamente utilizzate dagli atleti, dalle loro famiglie, dagli allenatori e da tutti i componenti della vita associativa, che per la maggior parte sono volontari.

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau