Anna Durio: “Abbiamo provveduto ad analizzare i conteggi. A parere nostro ci sono dei punti non conformi”

Anna Durio chiarisce la sua posizione in un comunicato: “Se non ci fossero i presupposti per una chiusura bonaria ci troveremo costretti a rivolgerci ad un arbitrato negli uffici preposti”

Dopo che nella giornata di ieri sono arrivati i documenti da parte di Antonio Ponte nelle mani di Anna Durio, l’imprenditrice ligure chiarisce la sua posizione in un comunicato stampa

“Dopo che ci sono stati nella giornata di ieri consegnati i conteggi tanto attesi, i nostri consulenti hanno provveduto, lavorando anche di notte, ad analizzare e constatare l’equità e il rispetto della formula concordata. Essendoci a parer nostro punti non conformi al dettato dei principi contabili abbiamo già provveduto a contestare tali difformità. Abbiamo quindi proposto al promittente Venditore di incontrarci nella giornata del 2 giugno p.v., con la gradita presenza del Collegio Sindacale che su tali poste è chiamato ex lege ad esprimere il proprio consenso, per avere i necessari chiarimenti e per trovare una soluzione bonaria sulle divergenze in contestazione e quindi sottoscrivere l’atto di passaggio delle quote nel tempo più breve possibile. Nel caso durante l’incontro non ci fossero presupposti per una chiusura bonaria ci troveremo costretti, come prevede il preliminare, a rivolgerci ad un arbitrato negli uffici preposti e ciò comportando inevitabilmente un prolungamento dei tempi del closing, ma al tempo stesso anche una soluzione decisa e definitiva.”

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due