Addio a Silvano Campeggi, aveva dipinto il Palio del Drago del 2001

Se ne va uno dei più importanti disegnatori di manifesti cinematografici del secolo scorso

E’ morto oggi a Bagno a Ripoli (Fi) all’età di 95 anni l’artista Silvano ‘Nano’ Campeggi, pittore autore delle cartellonistiche per le case di produzione cinematografiche di Hollywood nell’epoca d’oro del cinema, dal 1945 al 1970. Considerato tra i più importanti artisti grafici nella storia del cinema americano, Campeggi aveva disegnato locandine di film come “Casablanca”, “Cantando sotto la pioggia”, “Un americano a Parigi”, “La gatta sul tetto che scotta”, “Colazione da Tiffany” e molti altri.

Silvano Campeggi però era coinvolto anche nella creazione di dipinti e opere  e nell’agosto 2001 realizzò anche il drappellone del Palio vinto poi dalla Contrada del Drago

Le sue eccellenti doti di ritrattista e la grande capacità di sintesi ne hanno fatto uno dei più importanti disegnatori di manifesti cinematografici del secolo scorso, dal cinema muto di Stanlio ed Ollio fino a tutti gli anni ’60. I suoi manifesti sono spesso vere e proprie “chiavi di lettura” del·film che pubblicizzano e alcuni di essi sono diventati, nella memoria popolare, l’immagine del film stesso. 

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Golmar Igiene professionale
Chianti Banca
Centro Farc