Arrestati per furto a Poggibonsi e Colle Val d’Elsa

Nottata movimentata per i carabinieri di Poggibonsi, che hanno arrestato un tunisino con cittadinanza italiana per furto, e quelli di Colle, che hanno fermato un 47enne italiano per appropriazione indebita.

Nel corso della serata del 17 Maggio, i militari della stazione dei Carabinieri di Colle Val d’Elsa hanno rintracciato ed arrestato un cittadino italiano, classe 1971, nato a Colle Val d’Elsa ma residente a Poggibonsi, censurato, in esecuzione di ordinanza emessa dal tribunale di sorveglianza di Siena, dovendo il suddetto espiare la pena di tre mesi di reclusione per appropriazione indebita aggravata, commessa a Colle Val d’Elsa nel Dicembre 2013. L’arrestato è stato posto in regime di detenzione domiciliare, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Nel corso della nottata dello stesso giorno, a Poggibonsi, i militari della locale stazione dei Carabinieri, in collaborazione con quelli dell’Arma di Castellina in Chianti, hanno arrestato in flagranza di furto aggravato un tunisino, cittadino italiano, classe ’98,  residente a San Gimignano, nullafacente censurato. Il suddetto è stato sorpreso mentre usciva da un edificio commerciale a Poggibonsi, dove aveva asportato la cassaforte contenente denaro contante. La refurtiva recuperata è stata restituita all’avente diritto. L’arrestato è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare, in attesa del rito direttissimo disposto dall’autorità giudiziaria.

 

Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc