Asciano: coltiva marijuana in una serra, la Polizia lo arresta

In manette un 40enne: all’interno del suo appartamento è stata trovata un’area attrezzata alla produzione e al confezionamento della marijuana

Un 40enne italiano di origini greche è stato arrestato dalla Polizia di Stato di Siena, perché coltivava marijuana nella sua abitazione, sulle colline di Asciano.

Nel pomeriggio di ieri, ad una pattuglia della Polizia Stradale, durante la consueta vigilanza, è caduto l’occhio su un vecchio e scalcinato fuori strada che stava percorrendo la statale 73-bis in località “Il Leccio”.

Quando gli agenti hanno aperto la portiera per farsi consegnare dal conducente i documenti, è uscito dall’abitacolo un forte odore acre, di terra, benzina e spezie, caratteristico della marijuana.

Davanti all’evidenza i poliziotti hanno, quindi, approfondito le ricerche, prima sulla persona, risultata più volte segnalata per uso di stupefacenti, poi, nella sua abitazione di Asciano, dove è stata effettuata la perquisizione.

All’interno dell’appartamento, è stata trovata un’area attrezzata alla produzione e al confezionamento della marijuana: una serra con tutto l’occorrente per la cura delle piantine, con lampade a raggi UV, vasetti per la conservazione ma anche infiorescenze e piante in fase di crescita.

L’incauto coltivatore è stato, quindi, arrestato e tutto il materiale sequestrato.