18.2 C
Siena
sabato, 4 Luglio 2020
Home Cronaca Il “Babbo Natale della Misericordia” consegnerà i regali donati dai bambini di...

Il “Babbo Natale della Misericordia” consegnerà i regali donati dai bambini di tutte le contrade ai piccoli abitanti delle zone colpite dal sisma

Nuova iniziativa delle Misericordie Senesi e del Magistrato delle Contrade in aiuto delle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto

Giovedì 8 dicembre, al termine della premiazione per la Festa dei Tabernacoli 2016 che vedrà protagonisti tutti i cittini delle 17 contrade, i bambini consegneranno agli “Elfi – i piccoli aiutanti del Babbo Natale della Misericordia di Siena” i regali che hanno preparato con cura e amore per donarli ai propri coetanei di Cascia e dei comuni della Comunità Montana della Val Tiberina. I regali verranno recapitati anche ai bambini delle scuole di Gualdo, Cittareale e Acquasanta Terme, centri in cui sono già state costruite e inaugurate tre scuole semipermanenti grazie all’impegno di Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia. Si rafforza il legame con queste popolazioni. Proprio a Cascia sono operativi già da qualche settimana i cuochi delle contrade di Siena che, collaborando coi tanti volontari delle Misericordie d’Italia, gestiscono una cucina che prepara circa mille pasti per tre volte al giorno e che garantiranno questo encomiabile servizio anche durante il prossimo periodo di feste ed almeno fino al 31 dicembre.

Il Provveditore della Misericordia di Siena, Ing. Andrea Valboni, esprime tutta la sua riconoscenza al mondo contradaiolo per l’ennesima dimostrazione di solidarietà. In occasione del terremoto in Abruzzo del 2009 e grazie all’intuizione dell’allora Provveditore Mario Marzucchi ebbe inizio la collaborazione tra Misericordia e Contrade per portare aiuto concreto alle popolazioni colpite dal sisma: a distanza di sette anni è bastata una telefonata per rimettere in moto la macchina del servizio dei “Cuochi delle Contrade”. Anche Rocco Lerose, vice presidente di Siena Soccorso – associazione che rappresenta tutte le Misericordie della Provincia di Siena – esprime tutta la sua riconoscenza ai tanti contradaioli che da subito hanno dimostrato entusiasmo e professionalità e a tutte le consorelle e i confratelli di tutta la provincia che dal 24 agosto scorso sono impegnati in servizi fondamentali per le popolazioni colpite. Mentre in Abruzzo c’era molto caldo, ora c’è molto freddo, ma a differenza della temperatura lo spirito dei nostri cuochi non è cambiato ed è sempre encomiabile, perché nonostante la fatica riescono ad assecondare ogni esigenza sempre col sorriso. Con l’avvicinarsi delle festività la Misericordia ha voluto estendere alle zone terremotate l’esperienza del Babbo Natale che già da qualche anno porta doni ai bambini della nostra città. Può sembrare una attività superflua o banale ma donare poche ore di normalità ai bambini e alle loro famiglie è molto importante e dimostra, se ancora ce ne fosse bisogno, il grande cuore dei senesi.
I volontari della Misericordia di Siena saranno presenti anche in occasione della fiera di Santa Lucia il prossimo 13 dicembre per raccogliere ulteriori adesioni a questo progetto.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Terre Cablate
Pubblicità
Pianigiani Rottami
Errebian
All Clean Sanex
Estra
Errebian
All Clean Sanex
Estra

Ultime Notizie

Il “Babbo Natale della Misericordia” consegnerà i regali donati dai bambini di tutte le contrade ai piccoli abitanti delle zone colpite dal sisma

Omar Pelillo rimane alla Emma Villas Aubay Siena

Come anticipato il 16 giugno (LEGGI QUI) Omar Pelillo rimane alla Emma Villas Aubay Siena. Sarà ancora lui il viceallenatore e il preparatore atletico...

Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Siena