Caro carburanti: anche a Siena benzina sotto 1,7 al litro al self, ai minimi da un anno

Continua il calo dei prezzi dei carburanti sulla rete italiana

Di Redazione | 19 Settembre 2022 alle 18:00

Continua il calo dei prezzi dei carburanti sulla rete italiana.
Con le quotazioni internazionali che hanno chiuso venerdì stabili sulla benzina e in rimbalzo sul diesel, nel fine settimana le compagnie si sono nuovamente mosse tagliando i prezzi raccomandati. Scendono di conseguenza i prezzi praticati sul territorio, con la benzina in modalità self che a livello medio si porta sotto quota 1,70 €/l.

Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi del Mise aggiornati, il prezzo medio nazionale praticato della benzina in modalità self è 1,696 €/l. Merito di questo calo del prezzo del carburante va sicuramente ricercato nel Decreto Aiuti ter approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 16 settembre 2022 che ha prorogato la riduzione delle accise sui carburanti fino al 31 ottobre: circa 30 centesimi al litro sul prezzo alla pompa di benzina e gasolio e di circa 10 centesimi per il GPL. Anche a Siena si è registrato un drastico calo del prezzo dei carburanti, in tutta la città infatti si trovano distributori di gasolio e benzina a cifre decisamente diverse rispetto a qualche mese fa, quando eravamo ben al di sopra dei 2,20 €/l.

Oggi infatti nella cittadina senese si può trovare la benzina da 1,61 a 1,70 €/l, mentre il diesel più caro rispetto alla verde da 1,70 fino al 1,76 €/l. Prezzi abbattuti che segnano il minimo nel 2022, infatti incrociando i dati con quelli settimanali del Ministero della Transizione Ecologica non si registravano valori così bassi da inizio ottobre 2021, ovvero da circa un anno. Un primo dato positivo per le tasche di chi utilizza di più l’auto per lavoro o per esigenze personali anche a fronte delle preoccupanti stagioni di autunno e inverno che stanno facendo capolino nel Belpaese.



Articoli correlati