Caso Whirlpool, nuovo sit-in dei lavoratori

Gli operai dello stabilimento di Napoli vogliono sia confermato l’incontro al Mise del prossimo 24 luglio

Un presidio di lavoratori della Whirlpool è in corso davanti alla sede della Prefettura di Napoli. Il sit in è stato deciso per sollecitare il governo a confermare l’incontro al Mise del prossimo 24 luglio e soprattutto per ribadire che “non possiamo accettare alcuna soluzione che porti all’abbandono da parte della Whrilpool delle attività produttive su Napoli”. E’ quanto dichiara Giovanni Sgambati, segretario generale della Uil della Campania. La preoccupazione resta anche negli altri siti italiani Whirlpoool, tra cui quello senese.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due