Chiusi, arrestato 35enne tunisino che doveva scontare 2 anni per maltrattamenti in famiglia

L’operazione durante i controlli straordinari dei caselli autostradali e delle principali vie in Valdichiana

I Carabinieri della Stazione di Chiusi Scalo, durante un posto di controllo effettuato presso il locale casello autostradale, hanno fermato H.B., cittadino tunisino 35enne, residente a Marina di Massa, che doveva scontare una pena da 1 anno e 8 mesi per maltrattamenti in famiglia e su cui pesava un’ordinanza di custodia cautelare. Il suo atteggiamento tradiva un certo nervosismo e così i militari decidevano di accompagnarlo in caserma per svolgere approfonditi accertamenti sul suo conto. Per lui, dopo le formalità di rito, si aprivano quindi le porte della Casa Circondariale di Orvieto laddove regolerà i suoi conti con la giustizia.

Sono giorni di controlli straordinari del territorio in Valdichiana per i Carabinieri della Compagnia di Montepulciano. Il piano operativo prevede la maggiore vigilanza dei caselli autostradali e delle principali arterie stradali, delle abitazioni isolate, dei luoghi di ritrovo dei giovani, per prevenire e reprimere, soprattutto, rapine e furti in abitazione, truffe in danno degli anziani e spaccio di stupefacenti.

I controlli dei militari proseguiranno nei prossimi giorni in tutta l’area, per garantire quella tranquillità che nelle tante, piccole comunità della Valdichiana è un bene prezioso che appartiene ai cittadini da sempre.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due