Colto sul fatto mentre sta rubando l’auto

Arrivano i carabinieri mentre il nigeriano sta cercando di rubare auto

Sono le 3 della notte e C.E., nigeriano di 37 anni residente a Bologna, forza il finestrino dell’Alfa 147 parcheggiata in via Oslavia a Chiusi, appartenente ad un 31enne del posto, per rubarla.

E’ appena entrato all’interno quando alle sue spalle si presentano i carabinieri della stazione di Chiusi Scalo, pronti ad arrestarlo per furto aggravato dall’effrazione. Ma il nigeriano non ci sta a finire in manette e prende a spintoni e calci i carabinieri per sottrarsi all’arresto. Vano tentativo di fuga, visto che le manette scattano ai suoi polsi e al furto si aggiunge l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Espletate le formalità rito, l’arrestato è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della Stazione Carabinieri Chiusi Scalo, in attesa di giudizio direttissimo presso il Tribunale di Siena.

Il nigeriano non ha voluto che venisse informata del suo arresto l’autorità consolare del suo paese di origine.

 

 

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due